Affitti a breve termine e gestione immobiliare: FAQ

Risposte alle domande più frequenti riguardanti affitti a breve termine, locazioni, gestione e burocrazia immobiliare

Affitto a breve termine

vuoto
Che tipologia di affitto a breve termine propone Betterplazed?

L’affitto a breve termine proposto da Betterplazed è di tipo turistico. La durata massima del contratto turistico è di 30 giorni consecutivi (e non complessivi nell’anno). L’affitto breve a fini turistici è una tipologia di locazione che non necessita di registrazione.

Cos’è un affitto transitorio?
L’affitto transitorio è una categoria di contratti di locazione non a fini turistici che hanno durata non superiore ai 18 mesi. Si discostano dai tradizionali contratti d’affitto 4+4 (a canone libero) o 3+2 (a canone concordato) perché, a fronte di determinate e documentate esigenze, permettono di disporre dell’immobile per un tempo più breve.
Come opera Betterplazed nel mercato degli affitti a breve termine?

Betterplazed stipula un accordo di locazione a breve termine solamente con gli ospiti che reperisce sul mercato. Con i proprietari degli immobili, invece, viene sottoscritto o un contratto di affitto tradizionale 4+4 (formula Senza Pensieri) o un contratto di gestione (formula Trend).

Quante tasse si pagano sull’affitto breve?
La legge prevede la possibilità di applicare un’aliquota del 21% sul canone d’affitto, da saldare entro il 16 del mese successivo attraverso F24. Solo nella formula Trend, il versamento delle imposte viene eseguito da Betterplazed, che provvede al pagamento dello spettante, fungendo da sostituto d’imposta.

Gestione immobiliare

vuoto
Cosa s’intende per “gestione immobiliare”?

La “gestione immobiliare” è un insieme di prestazioni professionali volte a mantenere, valorizzare e generare rendita da un immobile. La proprietà delega a terzi (come Betterplazed) una serie di compiti che comportano sia la manutenzione e la conservazione del bene, sia attività orientate al profitto. Per esempio, Betterplazed si occupa di pulire, mantenere e migliorare la struttura e, allo stesso tempo, la propone sul mercato degli affitti brevi.

Come si regola il rapporto di gestione immobiliare?

Nel caso di Betterplazed, il rapporto di gestione immobiliare può essere regolato in due modi diversi, a seconda delle formule scelte:

  • In Senza Pensieri: Betterplazed sottoscrive con la proprietà un contratto di locazione tradizionale 4+4, per poi proporre l’immobile sul mercato degli affitti brevi. In questo modo i proprietari incassano un canone mensile certo e non si devono occupare delle incombenze riguardanti mantenimento e gestione della struttura.
  • In Trend: viene sottoscritto un contratto che prevede la gestione totale dell’immobile e la sua valorizzazione, al fine di posizionarlo al meglio sul mercato degli affitti-brevi. La proprietà è meno vincolata per via di una durata del contratto inferiore (2 anni con rinnovi di 12 mesi) e può ottenere rendite migliori perché Betterplazed ottimizza l’offerta, adattandola alle richieste degli ospiti.
Vengono sottoscritte garanzie per la gestione immobiliare, come assicurazioni o fidejussioni?

Sì. Betterplazed stipula un’assicurazione RCT (Responsabilità Civile verso Terzi) sempre in base alle caratteristiche dell’immobile. Con la formula “Senza Pensieri” viene, inoltre, attivata una fidejussione bancaria (o un deposito cauzionale) per garantire la massima sicurezza d’incasso.

Chiamaci per una consulenza senza impegno
Orario ufficio: 10:00 – 19:00 dal lunedì al venerdì
Simone Monaco

Se non riesci a chiamare perché sei fuori dagli orari di ufficio oppure preferisci scrivere